Vivere meglio

Quando comincio a scrivere, cerco di ricordare dove avevo interrotto - quando mi rendo conto che in realtà è da dove ho iniziato.

Poco dopo aver aperto questo blog, l'Italia è diventata tra i primi paesi europei ad essere colpiti da COVID.

Avanti veloce 1 anno dopo: la maggior parte degli italiani (e non) si trova in difficoltà sia economiche che psicologiche. La parte peggiore è che sembra che non finirà mai. Se sei un adulto può essere piuttosto stressante, ora prova a immaginare un'intera generazione di adolescenti delle scuole medie e superiori che sono stati completamente dimenticati. Giorno dopo giorno davanti ai loro schermi per fare formazione a distanza o DAD come lo chiamano in Italia.

Questo è dove siamo ora e dove siamo stati nell'ultimo anno. Anche se tu, o qualcuno vicino a te, NON hai avuto Covid, lo è, è stato e continua ad essere - dolorosamente difficile per tutti noi. (vedi wiki: incubo spaventoso) Sfortunatamente, non c'è molto che possiamo fare al riguardo, tranne che per cercare di adattarci alla situazione.

Non tutti i cambiamenti andranno per il meglio, ma a volte dobbiamo imparare ad adattarci per vivere una vita migliore. Se hai problemi ad adattarti al cambiamento, inizia chiedendoti dove stai dando la tua energia? È in un posto in cui deve essere? Paure e preoccupazioni possono insinuarsi in te. È importante non lasciare che diventino un vortice di energia sprecata che ti annega.

Per arrivare a un livello più alto dobbiamo smetterla di soffermarci su ciò che ci sta trascinando verso il basso. Per farlo l'autore Nate Klemp suggerisce che ci sono 3 regole molto semplici da seguire. (Li ho gentilmente riassunti qui per te, tuttavia, consiglio vivamente di leggere la cosa reale per ampliare ulteriormente il tuo livello superiore ..)

Regola numero 1 - Nota il pensiero negativo.

Regola numero 2 - Sposta il pensiero pensando a una cosa per cui devi essere grato.

Regola numero 3 - Consenti a te stesso di goderti quel pensiero, l'autore dice "Ci vogliono 15 secondi per rimanere con questa nuova mentalità, per codificarla in profondità nel tessuto della tua mente."

Più facile a dirsi che a farsi? Vale sicuramente la pena provare e onestamente, se non funziona puoi sempre venire a commiserare la gente del posto qui in Italia!





7 visualizzazioni1 commento